Santuario della Madonna di Porto Salvo

Feb28

Santuario della Madonna di Porto Salvo

Luoghi d'interesse no responses

Il Santuario della Madonna di Porto Salvo si trova lungo la strada che porta all’Isola dei Conigli nei pressi della spiaggia di Cala Madonna.

Questo piccolo santuario dalle origini antiche, è uno dei luoghi più importanti per Lampedusa e i suoi abitanti, sia dal punto di vista religioso che storico.

Oltre alla chiesetta scavata nella roccia con l’immagine della Vergine Maria, il santuario è circondato da un bellissimo giardino fiorito, intorno si trovano delle piccole grotte utilizzate in passato come luogo di riparo per chi si recava a pregare.

La prima testimonianza storica è del 1569, quando lo scrittore Fazello raccontò di “una cappella consacrata a Maria in una grotta”. Notizie molto più precise le troviamo nella relazione che il governatore Bernardo Maria Sanvisente invia a Ferdinando II, dalla cui testimonianza si evince che la grotta fosse divisa in chiesa cattolica e moschea maomettana.

Durante la seconda guerra mondiale però, il santuario venne distrutto da un bombardamento, lasciando indenne solo la statua della Madonna. Quel bombardamento non fece vittime e i lampedusani, riconoscenti, ricostruirono il Santuario.

La Madonna di Porto Salvo divenne la Patrona dell’Isola di Lampedusa.

Particolarmente toccante è la festa, che si celebra il 22 settembre di ogni anno in onore appunto della Madonna di Porto Salvo, la cui statua viene portata in processione, a spalle dai devoti, per le vie dell’isola di Lampedusa al grido “Evviva a Madonna di Porto Salvo”.

Spettacolari, la sera, i fuochi d’artificio sul mare in onore della Beata Vergine Maria di Porto Salvo.


santuario della madonna di porto salvo

 

 

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>